Google +1 nel Webmaster Tool e in Google Analytics

E' passato un po' di tempo da quando ho scritto questo articolo.
Il mondo del digital è sempre in evoluzione e potresti trovare delle informazioni non più aggiornate.

La notizia è arrivata solo poche ore fa: Google ha integrato nell'interfaccia del Webmaster Tools e di Google Analytics una sezione dedicata alla metrica "+1".

1) Webmaster Tools

Il webmaster tools offre 3 principali funzioni di monitoraggio:

  • Search impact: che serve per monitorare in che misura il numero di +1 influisce nel ranking. Viene mostrato infatti un dettaglio della differenza di CTR a seconda che siano presenti o meno le annotazioni del Google +1 nella SERP;

Funzionalità Search Impact di Google Webmaster Tools

  • Activity: che illustra l'andamento dei +1 effettuati dagli utenti nelle diverse pagine (o per meglio dire URL). Viene inoltre offerto uno spaccato sull'andamento dei +1 effettuati nel proprio sito e dall'esterno (ad esempio dalla ricerca di Google Search, ed in futuro Google+? what else?)

Funzionalità Activity di Google Webmaster Tools

  • Audience: che fornisce un dettaglio del numero di utenti che hanno effettuato il +1 e le loro caratteristiche

Funzionalità Audience di Google Webmaster Tools2) Google Analytics

Per quanto riguarda la Web Analytics la cosa si fa ancora più interessante, poichè il buon GA con questa novità introduce in modo molto forte il social engagement nell'analisi del traffico web.

Ecco un breve riassunto delle nuove tre funzionalità:

  • La funzione Social Engagement permette di segmentare gli utenti che hanno compiuto azioni "social"  e non.

Funzionalità Social Engagement di Google Analytics

  • La funzione Actions che illustra un dettaglio dell'andamento temporale delle azioni, distinte per tipologia;

Funzionalità Actions di Google Analytics

  • La funzione Pages permette di avere un dettaglio delle azioni sociali intraprese in ogni singola pagina.

Funzionalità Pages di Google Analytics

Implicazioni della novità?

Dal mio punto di vista l'introduzione di questa funzionalità è davvero molto interessante per due ragioni:

  • sarà possibile valutare in modo più chiaro l'impatto del social signal "+1" in ottica SEO. In questi mesi si fa un gran parlare dell'importanza dei social signals, ma IMHO non è ancora chiaro nel dettaglio quanto e come essi possano dare un maggiore boost nel posizionamento: sicuramente un monitoraggio più agevole permette analisi più efficaci e verticali per capirne qualcosa in più;
  • l'altra questione è il legame sempre più stretto tra la tra web analytics e il social engagement. Di fatto si tratta di questioni già affrontate dagli Web analyst più esperti, ma rendere i dati maggiormente accessibili, integrati e di semplice consultazione, è sicuramente un passo in avanti davvero importante.

Resta ora da vedere, quali saranno i prossimi sviluppi derivanti da Google +...che sia soltanto l'inizio di una nuova social-era? Io ho proprio l'impressione che le novità non sono finite qui :-)

Altri post che potrebbero interessarti:

  • Ritorno a fare una mia vecchia vecchia domanda, il cui test anni fa diede risultati spietati: ma la gente usa i pulsanti sociali o sono solo veicolo di promozione autoreferenziale?

  • Rimane da capire se sui siti in cui la gente naviga per caso, siano davvero interessati a fare clic. Credo che questa metrica possa giovare i siti più famosi con un grosso numero di accessi e non i siti web delle aziende più piccole, dove involontariamente si induce all’autopromozione, senza nessun valore aggiunto.

  • @Merlinox
    Che cosa significa per te promozione autoreferenziale?

    @Antonio Mecca
    Beh chiaramente il +1 darà grossi risultati sui grossi brand oppure su aziende/siti di particolare qualità o che si caratterizzano la loro viralità.
    Se ci pensate è la stessa cosa di una pagina fan su Facebook: per avere viralità e segnalazione ci deve essere un motivo alla base, no?

  • Proprio quello intendevo. La spontaneità del click. Giusto qualche giorno fa leggevo un articolo – non ricordo dove – in cui si diceva che la gente non è così “slanciata” nemmeno sui LIKE spontanei di Facebook.

  • @andrea: significa che diventa strumento per le nicchie di amicizia che si autopromuovono dandosi delle spintarelle: fu ed è ancora così per oknotizie, diggita, wikio, facebook, …. e continuerà nei secoli dei secoli amen. La domanda alla quale non avrà mai risposta è: quanti dei “mi piace” sono sinceri?

  • Ottimo Andrea, sei stato tempestivissimo!
    Una domanda: per avere le statistiche social engagement di analytics è necessario aggiungere codice di tracciabilità particolare sul sito?