Google +1 nel Webmaster Tool e in Google Analytics

June 29th, 2011 § 6 comments

La notizia è arrivata solo poche ore fa: Google ha integrato nell’interfaccia del Webmaster Tools e di Google Analytics una sezione dedicata alla metrica “+1″.

1) Webmaster Tools

Il webmaster tools offre 3 principali funzioni di monitoraggio:

  • Search impact: che serve per monitorare in che misura il numero di +1 influisce nel ranking. Viene mostrato infatti un dettaglio della differenza di CTR a seconda che siano presenti o meno le annotazioni del Google +1 nella SERP;

Funzionalità Search Impact di Google Webmaster Tools

Sperimentazione delle anteprime delle pagine web direttamente sulle SERP di Google

October 8th, 2010 § 2 comments

La comunità SEO in questi ultimi mesi davvero non riesce a stare tranquilla:

Non è finita qui: da BlogStorm segnalo un’interessante notizia relativa ad alcuni test davvero sconvolgenti sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Sembra che Google voglia a breve introdurre la preview delle pagine a cui fanno riferimento i vari risultati in SERP, mettendo in evidenza le porzioni di pagina più rilevanti per la query inserita.

In sostanza un utente sarà in grado di vedere un’immagine di anteprima del sito che desidera visitare direttamente nella pagina dei risultati del motore di ricerca. L’anteprima della pagina mostrerà in evidenza la porzione di contenuto più rilevante per il termine inserito.

Ecco qualche considerazione sparsa nel caso in cui questa modifica venga messa in atto:

Ma che cosa un utente può valutare da uno screenshot di anteprima di un sito web? A che cosa può essere utile per l’utente? CONTINUA A LEGGERE IL POST »»

Raffinamenti di ricerca commerciali di Google: il caso di ricarica online.

September 2nd, 2009 § 5 comments

Durante il mio quotidiano peregrinare nelle SERP mi trovo ogni tanto in situazione particolari che fanno scattare il parapiglia nell’area SEO dell’openspace di TSW. :-)

Vorrei condividere con voi un caso abbastanza particolare che potrebbe di interesse per qualche SEO all’ascolto.

Il caso è presente in una SERP parecchio strategica nel campo della telefonia, ed in particolare per la vendita del servizio di ricariche on line, ovvero la query “ricarica online”.

SERP-ricariche-online

Come si può vedere in basso nell’immagine, Google suggerisce come “completamento naturale” della ricerca “ricarica online”, la ricerca “ricarica online Wind” ovvero una query indirizzata verso il sito di un noto player del settore.

Si tratta di un raffinamento molto forte che occupa uno spazio dominante nella pagina dei risultati e diverso dal classico che si trova a piè pagina (dove sono presenti tutti i player principali del settore).

ricarica-online-raffinamenti-SERP

Google percepisce che “ricarica online wind” ha un significato diverso da “ricarica on line” e lo suggerisce come naturale ‘evoluzione’ dell’attuale ricerca. O comunque come la più importante evoluzione della ricerca “ricarica on line”.

Quale può essere un altro caso simile? CONTINUA A LEGGERE IL POST »»

Google pubblica una guida sul SEO

November 13th, 2008 § 3 comments

Google nel suo blog ufficiale dei webmaster pubblica una guida sulle best practice da seguire per creare un sito Search Engine Friendly.

State tranquilli SEO di tutto il mondo: dalla teoria alla pratica ce ne vuole parecchio.

Non credo che un pdf ufficiale di Google possa farci diventare obsoleti, ci sarà sempre bisogno di noi… :-)

Buona lettura!

Googlebot invia query in automatico, non compila form di ricerca!

April 29th, 2008 § 10 comments

Premetto…Non ho nè AdSense, nè box di ricerca nè i tag impostati nei post del mio blog…

Ma allora per quale ragione di trovo indicizzate queste pagine con il parametro di ricerca s= scorrendo le pagine indicizzate nel mio blog?

Anche Marco Ziero, Simone Cabrino e nel forum html.it si era accorti del fenomeno e si aveva ipotizzato un ipotetico tentativo di Googlebot di compliare le form di ricerca o di un’indicizzazione dovuta alla presenza degli annunci AdSense all’interno del sito (e delle pagine di ricerca).

Ma in questo caso nè gli annunci AdSense nè il box di ricerca possono essere la causa di questa strana intrusione…

Cerco di capire se, per esempio, le pagine sono linkate dell’esterno, magari da qualche strano dominio spam ma il mio povero ed inaffidabile Google Webmaster Tool di link con destinazione pagine di ricerca inesistenti neanche l’ombra.

Incuriosito vado a vedere le statistiche di Google Analytics ma non trovo traccia di pagine viste con quei termini di ricerca.

Allora sbricio i file di log (ci tengo a sottolineare che l’intero log di quando è andato online l’intero sito) e trovo solamente delle richieste HTTP correlate del tipo:
66.249.65.9 - - [10/Apr/2008:00:19:08 +0200] "GET /blog/?s=serp HTTP/1.1" 200 12800 "-" "Mozilla/5.0 (compatible; Googlebot/2.1; +http://www.google.com/bot.html)"

[...]
66.249.65.9 - - [14/Apr/2008:11:30:45 +0200] "GET /blog/?s=appassionando HTTP/1.1" 200 11828 "-" "Mozilla/5.0 (compatible; Googlebot/2.1; +http://www.google.com/bot.html)"

Per sicurezza verifico se qualche bot si camuffa da Googlebot e fa cose strane nel mio blog, ma eventuali dubbi svaniscono….è proprio il caro BigG!

Ecco il whois:
Risultato query sull'IP 66.249.65.9
Risoluzione nome: crawl-66-249-65-9.googlebot.com
OrgName: Google Inc.
OrgID: GOGL
Address: 1600 Amphitheatre Parkway
City: Mountain View
StateProv: CA
PostalCode: 94043Country: US
NetRange: 66.249.64.0 - 66.249.95.255
CIDR: 66.249.64.0/19
NetName: GOOGLE
NetHandle: NET-66-249-64-0-1
Parent: NET-66-0-0-0-0
NetType: Direct Allocation
NameServer: NS1.GOOGLE.COM
NameServer: NS2.GOOGLE.COM
NameServer: NS3.GOOGLE.COM
NameServer: NS4.GOOGLE.COM
Comment:
RegDate: 2004-03-05
Updated: 2007-04-10
OrgTechHandle: ZG39-ARIN
OrgTechName: Google Inc.
OrgTechPhone: +1-650-318-0200
OrgTechEmail: arin-contact@google.com
# ARIN WHOIS database, last updated 2008-04-27 19:10
# Enter ? for additional hints on searching ARIN's WHOIS database.

Secondo voi che cosa potrà mai significare questo fatto strano?

Perchè Google invia queste query in automatico?

Come fa a sapere che il modulo di ricerca si innesca con la URL www.andreavit.com/?s=??

Quale potrebbe essere lo scopo di ‘stimolare il modulo di ricerca di WordPress’?

Io intanto ho inserito un piccolo scriptino nell’head che inserisce un bel robots noindex per GoogleBot smette di importunarmi e in quanto tempo elimina le pagine… :-)